Authorization for the use of cookies

Carloforte Net

The portal on Carloforte and the island of San Pietro in Sardinia

Calendario eventi

le manifestazioni inserite nel calendario non comprendono tutte quelle che effettivamente si svolgono a Carloforte ed in generale sull'isola di San Pietro, ma solo quelle che ci sono state segnalate dagli organizzatori.
Rammentiamo che l'inserimento è gratuito, basta inviare una mail al webmaster tramite il form contatti con i dettagli.

August 2017

Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
31
1
2
3
4
5
6
 
 
 
 
 
 
 
7
8
9
10
11
12
13
 
 
 
A rimirar le stelle

A rimirar le stelle

A rimirar le stelle

Wed, 08/09/2017 - 15:46 -- admin
Data: 
Thursday, 10 August, 2017 - 21:00 to Saturday, 12 August, 2017 - 00:00
Luogo: 
Oasi Lipu - Calafico

Giovedi 10 - venerdi 11 e sabato 12 L'associazione Botti du Shcoggiu sarà ospite dell'Oasi Lipu a Cala Fico, in occasione della notte di San Lorenzo, per offrirvi un programma ricco e variegato in uno dei posti più suggestivi dell'isola di San Pietro. Ci saranno i nostri amici astrofili ed i loro telescopi per mostrarvi il cielo di agosto. Ci saranno fiabe e proiezioni sotto le stelle e tanta musica dal vivo. Si potranno anche gustare, presso il ristoro dell'Oasi, piatti tipici della cucina carlofortina preparati per noi dal ristorante Al Tonno di Corsa. Il programma lo trovate già esposto in giro per il centro storico ma anche qui in allegato

Programma della manifestazione

A rimirar le stelle
 
 
 
 
 
14
15
16
17
18
19
20
 
 
 
 
 
 
 
21
22
23
24
25
26
27
 
 
 
 
Carloforte Music Festival 2017 - Musica da Oscar recital pianistico di Romeo Scaccia

Carloforte Music Festival 2017 - Musica da Oscar recital pianistico di Romeo Scaccia

Carloforte Music Festival 2017 - Musica da Oscar recital pianistico di Romeo Scaccia

Wed, 08/09/2017 - 14:46 -- admin
Data: 
Friday, 25 August, 2017 - 21:00
Luogo: 
Teatro Cavallera
Si inizia venerdì 25 agosto, (ore 21), con Musica da Oscar recital pianistico di Romeo Scaccia protagonista di un coinvolgente programma tutto dedicato alle grandi colonne sonore. Un omaggio particolare al Premio Oscar Ennio Morricone in una scaletta che prevede anche musiche dello stesso Scaccia. Nel corso del concerto saranno proiettate le immagini tratte dai film scelti.
 

BIOGRAFIA

Romeo Scaccia, pianista, comincia la sua formazione musicale a Cagliari al Conservatorio “Pierluigi da Palestrina”. Vincitore di numerosi concorsi pianistici nazionali e internazionali, attualmente è un affermato concertista e compositore. Si esibisce in tutto il mondo, palesando spiccate qualità artistiche e notevole personalità interpretativa che catalizza l’attenzione e trascina la platea. Apprezzato anche nel modo del jazz, collabora con Frank Gambale, Steve Gadd, Dave Weckl, Todd Rungdgren, Abraham Laboriel, Andy Snitzer, Dionne Warwick. A seguito di una fortunata tournèe con la celebre fanfara macedone “Kocani Orkestar”, pubblica un intenso CD live “Romeo Scaccia meets Kocani Orkestar”, prodotto dalla Jazzverkstatt di Berlino. È autore di numerose colonne sonore, dagli spot pubblicitari ai documentari ai lungometraggi. Nel 2014 gli viene riconosciuta la medaglia di rappresentanza della Presidenza del Senato della Repubblica “Per le sue spiccate qualità artistiche e per la costante ricerca di nuove espressioni fra arte visiva, recitazione e musica, che favoriscono essenziali strumenti per la formazione e gli scambi culturali”. Reduce dal successo della recente tournée negli Stati Uniti e Canada coronata dal concerto presso gli studi CBS “Gleen Gould” di Toronto con altissima ed entusiasta partecipazione di pubblico.

08/25/2017 - 21:00
 
Carloforte Music Festival 2017 - Napoli Inferno e Paradiso

Carloforte Music Festival 2017 - Napoli Inferno e Paradiso

Carloforte Music Festival 2017 - Napoli Inferno e Paradiso

Wed, 08/09/2017 - 14:50 -- admin
Data: 
Saturday, 26 August, 2017 - 21:00
Luogo: 
Teatro Cavallera

Si prosegue sabato 26 agosto, inizio ore 21, con Napoli Inferno e Paradiso. Sul palco del Cavallera Antonio Volpi (voce recitante), Annalisa Mameli (cantante) e Corrado Aragoni (pianoforte). Uno sguardo innamorato si posa su Napoli, sulla sua storia, le sue straordinarie bellezze, le sue battaglie, perse e vinte, le sue eterne contraddizioni, i suoi poeti, le sue canzoni. Uno sguardo che viaggia attraverso il tempo per restituirci una immagine, antica di ricordi ma vivida di colori: l'immagine di Napoli, "un inferno con tanti pezzetti di paradiso sparsi qua e là". Lo spettacolo è un viaggio che si snoda tra aneddoti, racconti, poesie e canzoni, quelle senza tempo che attraversano i secoli, indenni, fresche come rose al primo sole, il sole di Napoli.

BIOGRAFIE

Napoletano dei Quartieri spagnoli, laureato in scienze politiche, Antonio Volpi vive a Cagliari da quasi 40 anni. Si è cimentato nella narrativa con due romanzi giudicati dalla critica di notevole spessore letterario. Successivamente si è dedicato all'esperienza teatrale, godendo della benevola attenzione di due professionisti come Mario Faticoni e Rita Atzeri, che ne hanno subito individuato le grandi qualità espressive. Non dimenticando le proprie radici, si è addentrato nello studio di quella straordinaria miniera d'arte costituita dal teatro napoletano, proponendosi di riportare alla ribalta testi partenopei di indubbio valore artistico. Avvalendosi della collaborazione di stimati musicisti, come Roberto Palmas, Corrado Aragoni e Anna Lisa Mameli, ha portato in scena brani ora sapidi e ironici, ora romantici e struggenti, attingendo al repertorio di mostri sacri quali Totò, Eduardo, Nino Taranto, Armando Gill e tanti altri, con risultati che sono stati così valutati: "Antonio Volpi canta, recita, racconta... rinverdisce testi arguti e linguisticamente complessi" (Alessandra Menesini); "Volpi, pur definendosi ironicamente dilettante sgangherato, conosce i tempi teatrali come un attore consumato... un'interpretazione magistrale" (Maria Paola Masala).

Anna Lisa Mameli inizia giovanissima lo studio della musica antica, rinascimentale e barocca, con attenzione particolare al repertorio madrigalistico. Si esibisce ed incide con diverse formazioni vocali (Ars Antiqua, Corale Sulcitana, Cappella Musicale Pietro Allori e Carmina Vocum) partecipando a numerosi festival in tutta Italia, e ricevendo importanti riconoscimenti. Collabora con molte formazioni e con i più apprezzati musicisti sardi, spaziando in generi diversi (pop italiano e internazionale, musica d’autore, swing, jazz e latin jazz, etnico tradizionale e repertorio classico napoletano). Partecipa ai seminari di perfezionamento Nuoro Jazz diretti da Paolo Fresu, seguendo le classi di canto di Maria Pia De Vito ed Elisabetta Antonini. Segue i laboratori Teatrali della regista Maria Assunta Calvisi, con la quale collabora, insieme al musicista Corrado Aragoni alla realizzazione delle musiche di scena per le produzioni teatrali del Teatro Civico di Sinnai. E' autrice di testi, poesie, racconti e numerosi progetti per il teatro. Attualmente è in scena con diversi progetti di cui è sia autrice che interprete.

 Corrado Aragoni, diplomato in Organo e Composizione organistica presso il Conservatorio di Cagliari, si esibisce regolarmente come pianista, compositore, arrangiatore, e autore di musica per il teatro. Direttore artistico dell'associazione culturale officinAcustica, da diversi anni collabora stabilmente con il Teatro Civico di Sinnai e con l’associazione L'Effimero Meraviglioso, realizzando numerosi spettacoli tra cui “Sogno di una notte di mezza estate”, “Yerma”, “Delitti esemplari”, “Son tutte belle le mamme del mondo?”

Nel 2011 ha composto le musiche originali della fiaba musicale "Bimba vecchia fa...buon gatto", andata in scena nell’ambito del festival teatrale e letterario “L’isola del Teatro” di Montresta. Sempre nello stesso anno, ha composto le musiche di scena per "Marx, la moglie e la fedele governante" di Adele Cambrìa (regia di Marco Parodi), in cartellone, fra gli altri, al Teatro Duse di Genova.

Nel 2012 ha curato gli arrangiamenti e la direzione musicale de "La buona novella" di F. De André.

08/26/2017 - 21:00
 
 
28
29
30
31
1
2
3
 
Festival Dall’isola dell’isola di una penisola

Festival Dall’isola dell’isola di una penisola

Festival Dall’isola dell’isola di una penisola

Mon, 08/21/2017 - 13:35 -- admin
Data: 
Tuesday, 29 August, 2017 - 12:45 to 23:00
Luogo: 
Varie località dell'isola

Si inizia alle 12.45 con gli Aperitivi musicali, concerti realizzati in matinée nel centro storico carlofortino. Sotto la statua di Re Carlo Emanuele III si esibiranno Hagop Dermirdjian (voce e chitarra), Brahim Haiouani (contrabbasso) e Matteo Gallus (violino) con un programma incentrato sul repertorio manouche.

Dal centro del paese ci si sposta in una delle più belle località dell’isola, Le colonne e qui, nella Residenza A Cova, si terrà il concerto del violinista Eric Silberger (inizio ore 19).

La prima giornata si concluderà con La discesa dei giullari una spettacolare parata notturna in cui buffoni, acrobati e giocolieri invaderanno le vie del centro storico. Lo spettacolo è realizzato dalle compagnie Gurdulù Teatro (Italia) e Compagnie du Pinguin quotidien (Belgio).

08/29/2017 - 12:45 to 23:00
 
Carloforte Music Festival - Berliner Camerata Orchestra

Carloforte Music Festival - Berliner Camerata Orchestra

Carloforte Music Festival - Berliner Camerata Orchestra

Wed, 08/09/2017 - 15:02 -- admin
Data: 
Wednesday, 30 August, 2017 - 21:00
Luogo: 
Teatro Cavallera

Con il terzo appuntamento, mercoledì 30 agosto, entra in scena l’orchestra dei Berliner Camerata, una straordinaria formazione che ha acquisito nel tempo una posizione di leadership tra le orchestre da camera della Germania, ed un'eccellente reputazione per le loro performances musicali, sul palco del Cavallera insieme alla pianista greca Theodosia Ntokou e a Riccardo Spiga alla tromba. In programma musiche di Barber, Saint-Saëns, Holst, Shostakovitch. Dirige Andrea Tusacciu.

Berliner Camerata Orchestra

BIOGRAFIE

Enfant prodige, la pianista greca Theodosia Ntokou si esibisce nelle sale da concerto più prestigiose del mondo dall’età di dodici anni. Theodosia ha debuttato alla Carnegie Hall di New York nel 2006, alla Berliner Philharmonie nel 2007, e suona regolarmente in tutta Europa, in America e in Asia. Vincitrice di numerosi concorsi pianistici internazionali, Theodosia ha vinto il primo premio assoluto al Young Artists International Piano Competition (2006) e al Concorso Pianistico Bradshaw & Buono International (2007). Nel 2008 ha ricevuto la Borsa di Studio “Evelyn Bonnar”. Theodosia Ntokou è esibita in numerosi festival, come il prestigioso Progetto Martha Argerich a Lugano, “Les Sommets du Classique”, e il Festival di Busko Zdrój in Polonia. Ha collaborato come solista con numerose orchestre tra cui la Amsterdam Sinfonietta, i Berliner Symphoniker, i Berliner Sinfonietta, l’Orchestra Nazionale Greca, e la Blutenburg Kammerphilharmonie di Monaco. Dal 2009, Theodosia si perfeziona sotto l’ala della leggendaria pianista Martha Argerich, con la quale si esibisce regolarmente.

Riccardo Spiga inizia lo studio della tromba all’età di soli 4 anni, e all’età di 11 anni viene ammesso al Conservatorio di Cagliari, dove si diploma col massimo dei voti e la lode, sotto la guida del Maestro Giorgio Baggiani. Dimostra subito un precoce talento musicale, e viene premiato in numerosi concorsi Internazionali quali Porcia e Budapest. Ha partecipato a numerose masterclass con Jens Lindemann, Andrea Tofanelli, Allen Vizzuti, Fred Mills, Marco Braito, Gabriele Cassone, Diego Cal e David Short. Ha collaborato con i più importanti musicisti sardi, tra cui la violinista Anna Tifu e il pianista Romeo Scaccia. Nell’ inverno 2010 partecipa come solista al Gran galà dell’Unione Sarda al Teatro Lirico di Cagliari. Nel 2011 vince l’audizione per l’Orchestra Giovanile Nazionale Italiana, ha collaborato con l’orchestra del Teatro Lirico di Cagliari, e dal 2015 ricopre il ruolo di Prima Tromba presso l’Orchestra Lirico Sinfonica Petruzzelli di Bari, collaborando con eminenti artisti tra cui Gil Shaham, Viktoria Mullova, Benedetto Lupo, Arabella Steinbacher, Alessio Allegrini, e Mario Brunello. Nel 2016 ottiene l’idoneità presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma.

Andrea Tusacciu.

Andrea Tusacciu è direttore artistico del Carloforte Music Festival dal 2013. Si è esibito nelle sale da concerto più prestigiose in Europa come la Philharmonie di Berlino e il Palais de Beaux Arts di Bruxelles. Nel 2014 è stato selezionato da Lorin Maazel per partecipare, come associate conductor, al Castleton Festival.

Nato a Cagliari, Andrea inizia lo studio del pianoforte sotto la guida di Arlette Eggmann Giangrandi, una delle ultime allieve di Dinu Lipatti e di Nikita Magaloff, e consegue, presso il Conservatorio "Palestrina" di Cagliari, il Diploma di Pianoforte con il massimo dei voti.

Ha al suo attivo numerosi recitals e concerti di musica da camera in tutta Europa. Nell'estate 2003 frequenta il Mozarteum di Salisburgo dove incontra Germaine Mounier, che lo incoraggia a trasferirsi a Parigi e ad iscriversi nella sua classe all' Ecole Normale "A. Cortot", dove ha ottenuto il Diplôme Superieur in Pianoforte e in Musica da camera.

​A Parigi, caldeggiato da numerosi direttori, inizia lo studio della direzione d'orchestra nella classe di Dominique Rouits, per poi proseguire sotto la guida di Ronald Zollman al Koninklijk Conservatorium Brussel, dove ha recentemente conseguito il Master in die Muziek. Ha partecipato attivamente alle masterclasses di direzione d'orchestra tenute da Jorma Panula, Jorge Rotter, Modestas Pitrenas, Nicolas Pasquet, Mikail Jurowsky, Jörg-Peter Weigle, Georg Christoph Sandmann, Giancarlo Andretta e George Pehlivanian.

Ha diretto  i l'Orchestre de Cannes, i Berliner Camerata, l'Orchestra del Conservatorio di Cagliari, i Berlin Sinfonietta, l'Orchestra Sinfonica Nazionale Moldava, i Ruse Philahrmonic, la KCB Symphony Orchestra, i Brussels Philharmonic, SymphoniaASSAI, e l’Ensemble Orchestral de Valencia.

08/30/2017 - 21:00
 
Festival Dall’isola dell’isola di una penisola

Festival Dall’isola dell’isola di una penisola

Festival Dall’isola dell’isola di una penisola

Mon, 08/21/2017 - 13:37 -- admin
Data: 
Thursday, 31 August, 2017 - 12:45
Luogo: 
Varie località dell'isola

Il programma della giornata inizia nella piazza Repubblica alle 12.45 con gli Aperitivi Musicali che vedranno questa volta protagonisti Elsa e Stefano Cherchi (voce e chitarra). La serata sarà aperta alle ore 19 dal concerto della violinista russa Irina Pak, primo violino della Berliner Camerata, per la quale è stata scelta un’altra location di particolare bellezza, Le Tanche. Nello stesso luogo ma alle ore 21 l’appuntamento centrale del cartellone, Malanova, scritto da Ture Magro e Flavia Gallo per una produzione Sciaraprogetti/Teatro Verdi di Fiorenzuola d’Arda. Lo spettacolo, che giunge in prima regionale, prende le mosse dell’omonimo libro edito da Sperling & Kupfer, scritto da Cristina Zagaria, giornalista de La Repubblica e dalla giovane ragazza di San Martino (Calabria) Anna Maria Scarfò, protagonista della storia, che ha avuto il coraggio di denunciare, dopo anni di violenze e soprusi, i suoi aguzzini. Il progetto drammaturgico si basa su una rielaborazione del dramma raccontato. La storia narra la vita della giovanissima vittima e si apre ad una riflessione civica sul ruolo di ognuno nella trama di eventi che ci coinvolge come comunità.

08/31/2017 - 12:45